Funzionamento del Premio Ubu

Il Premio Ubu è frutto di un referendum concerne tutti gli spettacoli prodotti e presentati in prima nazionale in Italia nel corso di una stagione teatrale, il cui periodo è attualmente definito tra il 1° settembre dell’anno precedente al 31 agosto dell’anno in corso (in riferimento all’anno in cui si svolgono le votazioni dei Premi). 

Viene compilato annualmente un database che raccoglie tutte le produzioni cui i referendari possono riferirsi per le proprie votazioni. Artisti, teatri, compagnie, festival possono inserire i propri spettacoli nel dabase compilando il form al link https://premi.ubuperfq.it/premiubu/pages/inserisci.php (password: patalogo). Il periodo di compilazione viene annunicato tramite nwesletter, canali social e comunicati stampa.

Partecipano alla votazione più di sessanta referendari tra critici, studiosi ed esperti italiani, per esprimere le proprie preferenze in merito alle seguenti 15 categorie:

1. Migliore spettacolo di teatro
2. Migliore spettacolo di danza
3. Miglior curatrice o curatore, organizzatrice o organizzatore
4. Migliore regia
5. Miglior attrice o performer
6. Miglior attore o performer
7. Miglior attrice o performer under 35
8. Miglior attrore o performer under 35
9. Migliore scenografia
10. Migliori costumi
11. Miglior disegno luci
12. Milgior progetto sonoro o musiche originali
13. Migliore nuovo testo italiano o scrittura drammaturgica (messo in scena da compagnie o artisti italiani)
14. Migliore nuovo testo straniero o scrittura drammaturgica (messo in scena da compagnie o artisti italiani)
15. Premio alla carriera
16. Premi speciali (sono ammessi tre tipi diversi di indicazioni per differenti categorie che contemplino figure, opere o situazioni non previste nell’elenco, come traduzioni, pubblicazioni, fenomeni di rilievo, realtà nascoste, personalità o iniziative particolari, eccetera): 
17. Miglior spettacolo straniero presentato in Italia


Modalità di votazione


PRIMA FASE

Per aiutare il referendario a ripercorrere le produzioni della stagione considerata, e per garantire la maggiore trasparenza possibile, si spedisce via mail una lettera di presentazione del Premio – con la descrizione del regolamento – contente:

- link per votazione online sulle 17 categorie (dal 2019; su richiesta viene inviata scheda formato word)
- link del database pubblico sul quale poter consultare l'elenco degli spettacoli italiani prodotti nel periodo citato (su richiesta è disponibile il formato pdf)

Alla lettera sono affiancati due allegati:

- elenco degli invitati a votare
- elenco degli spettacoli stranieri rappresentati in Italia

Gli elenchi hanno valore puramente indicativo e non vincolante, stilati in base alle ricerche dell’Associazione e ai materiali pervenuti dalle compagnie e dai teatri italiani contattati in passato per la compilazione del Patalogo.

Per ogni categoria si possono indicare 3 candidati.
Nello scrutinio verranno scelte le tre candidature più votate per ciascuna categoria – purché abbiano ottenuto almeno sei voti –, oppure più di tre nei casi di parità al terzo posto.
Per i candidati delle categorie 5 e 6 sono presi in considerazione più spettacoli per ogni soggetto quando risultino associati in un numero rilevante di schede.


SECONDA FASE

Per il ballottaggio viene inviata la seconda scheda di votazione in cui compaiono gli esiti del primo spoglio: ossia i nomi più votati per ogni categoria in ordine di preferenza o alfabetico per gli ex aequo.
Il referendario dovrà indicare un solo nominativo per ogni voce; nel caso indichi degli ex aequo, sarà valutata solo la prima candidatura segnalata.
Per i premi speciali si ha la possibilità di arrivare fino a tre segnalazioni e avranno diritto al Premio i tre candidati che avranno accumulato più voti.


***

In entrambe le fasi di votazione, il referendario può astenersi per quelle voci in cui non ha alcun candidato da segnalare.
Le risposte possono essere inviate in vari modi:
- compilazione del form online (dal 2019)
- email
- dettatura telefonica.


L’elenco delle designazioni viene trasmesso in via riservata e comunicato alla stampa solo nell’imminenza della premiazione.
Decretati i vincitori del Premio Ubu, sul sito internet dell’Associazione verranno pubblicate anche le schede della prima votazione.